Officina da febbraio 2011/ La scuola al tempo di Berlusconi

La scuola al tempo di Berlusconi/ Care lettrici e cari lettori

febbraio 18th, 2011 § Lascia un commento

 celeste grossi

Nella riunione di école di gennaio 2011, abbiamo a lungo discusso sull’argomento di cui occuparci per qualche mese in Officina, la sezione dello Spazio telematico che raccoglie nel tempo articoli su temi di particolare interesse per la redazione. « Leggi il seguito di questo articolo »

 

La scuola al tempo di Berlusconi/ Famiglie e scuola al tempo di Berlusconi

febbraio 18th, 2011 § Lascia un commento

 andrea bagni

Molto del disagio docente di fronte alle trasformazioni che investono la cultura, il modo di pensare, i valori di ragazze e ragazzi, di padri e madri, forse nasce anche dal non assumere mai davvero fino in fondo quanto la scuola sia solo una parte, e una parte ormai non centrale, della formazione dei giovani e della cultura di una società. Una fra le tante agenzie formative. « Leggi il seguito di questo articolo »

 

 

La scuola al tempo di Berlusconi/ Vinca il migliore

maggio 3rd, 2011 § Lascia un commento

 a cura di celeste grossi

Abbiamo avuto ragione quando abbiamo deciso di occuparci della scuola ai tempi di Berlusconi e quando abbiamo avviato una discussione sulla valutazione del merito. Ce lo conferma un caso aberrante in corso in  una scuola secondaria superiore di Roma: una “gara a premi” per valutare i lavoratori e le lavoratrici. « Leggi il seguito di questo articolo »

 

La scuola al tempo di Berlusconi/ Premi e punizioni al tempo di Berlusconi

aprile 15th, 2011 § 1 commento

 celeste grossi

Alcune notizie di cronaca possono aiutare a interpretare il tempo presente e ad analizzare come la crisi antropologica che attraversa la società e i luoghi del sapere oggi in Italia abbia contribuito a spezzare il patto tra generazioni e tra genitori e insegnanti. « Leggi il seguito di questo articolo »

 

La scuola al tempo di Berlusconi/ Appunti sulle condizioni delle donne (e degli uomini)

marzo 14th, 2011 § 1 commento

stefano levi della torre *

La saldezza delle egemonie “culturali” sta nelle complicità, maschili e femminili, e anche generazionali. Generazionali perché il rapporto che Berlusconi ha con le donne non è solo strettamente sessuale: sta nel desiderio vampiresco di carpire giovinezza a pagamento, di rinnovare metaforicamente il proprio vecchio sangue attraverso le plastiche e i trapianti e il sesso e le canzoni sentimentali, mentre da parte delle giovani si prostituisce la propria giovinezza per ottenere vantaggi e futuro. Un contributo alla discussione  in corso in Officina. « Leggi il seguito di questo articolo »

 

La scuola al tempo di Berlusconi/ L’antiberlusconismo da solo non basta

marzo 10th, 2011 § Lascia un commento

Lettera-sfogo di Stefano Agnoletto *

Care amiche e cari amici, questo è uno sfogo. Penso che alcuni di voi non lo apprezzeranno, forse non saranno d’accordo, comunque aspetto le vostre reazioni. « Leggi il seguito di questo articolo »

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: